PUBBLICITA'
PUBBLICITA'

Archivio di Maggio 2015

PostHeaderIcon Intrudair to fly

PostHeaderIcon Paracadutismo Stage di Orbetello 2015

PostHeaderIcon Emozioni… del Lancio In Tandem

Parole e pensieri dopo il primo lancio in tandem …bellissimo!

É un’impresa,
Non scegliere di lanciarsi, ma spiegare cosa si prova…questa é la vera impresa!!
Mettere i piedi fuori da un portellone a 4200 m, odorare un profumo che solo il cielo ti regala, sentire il vento addosso che non ti colpisce ma che ti scuote…l’anima.
É come svegliarsi, non dal giaciglio di un letto ma dalla propria vita.
Ogni volta che ripenso all’istante del distacco in cui ogni parte del mio corpo si é staccata da quell’aereo e ho assaporato il vuoto, il petto si stringe in una nostalgia di un’emozione così forte che vorresti ancora, ancora e ancora una volta.
Ti rendi conto in quel preciso momento che tutto é a portata di mano…il mondo, la terra, i fiumi, le piccole curve di una collina, la rotondità che hai sempre studiato ma che nella tua vita con i piedi per terra hai dimenticato…tutto si rivela con una potenza che non ti spaventa anzi…ti rende cosciente.
Perché qualcosa che ti dissocia totalmente dalla tua vita può essere così infinitamente vicino all’essenza della parola emozione?
Altra impresa.
So solo che appena appoggi i tuoi piedi a terra un trauma facciale comincia a prendersi gioco di te, scopri che puoi sorridere così forte da pensare che quella sia l’espressione che vuoi conservare tutta la vita…e non riesci a rinunciarci.
É una strada a senso unico, sei faccia a faccia con le tue verità..perché è così, noi e solo noi abbiamo creato la bugia…la natura no, quando scendi sei diverso , perché neanche a mezzo metro c’é un bivio ad aspettarti…sopravvivere o vivere?
avere una scelta é l’inizio di un viaggio, difficile sicuramente, ma che PUOI intraprendere, perché hai scoperto di che pasta sei fatto.
Da qui nasce forse la dipendenza…ogni salto é un’iniezione endovenosa di forza, passione e volontà come si fa a provare una cosa simile una volta soltanto?
Detto questo, l’impresa é riuscita solo a metà, l’altro 50% non ha ancora traduzione, ma solo pura esclusiva emozione.

PostHeaderIcon Come ripiegare il pilotino

Grazie all’ausilio di questo video , possiamo apprendere  un metodo efficace per prevenire problematiche all’apertura del ns. paracadute, in caduta libera per evitare aperture premature.

Brian Germany è un famoso rigger  di fama internazionale.

Clicca un Tag



Fatal error: Call to undefined function esc_url() in /web/htdocs/www.airtoair.it/home/wp-content/plugins/wordpress-mobile-pack/plugins/wpmp_switcher/wpmp_switcher.php on line 475