PUBBLICITA'
PUBBLICITA'

PostHeaderIcon Helicopter day….

Anzi week end grazie alla disponibilità del Com.te Piero che si è reso disponibile per 2 gg.

E che dire delle spettacolari evoluzioni che ci ha fatto vedere ad ogni atterraggio !!!Eccezionale!!Grande Piero!

Ma perchè così tanti lanci dall’elicottero, qual’è la differenza rispetto ad un lancio dall’aereo?

Questo è quello che si chiederanno i neofiti leggendo quest’articolo, ma la differenza c’è e come!!!

L’aereo , il Pilatus ad esempio, lanci i parà ad una veocità di circa 70 nodi ( 130km/h circa) e  quando entri nel flusso ti senti spingere.

Dall’elicottero in hovering invece, partendo da fermo hai proprio la sensazione di precipitare dal balcone di casa!!!

Ti puoi aggrappare ai pattini e lasciarti andare! Senti il silenzio e poi… piano piano l’aumentare della velocità!

Bellissimo!!

Un po’ di attenzione è necessaria per le separazioni all’uscita, dopo un lancio in hovering l’elicottero si deve distanziare per una corretta separazione in apertura.

Se il primo gruppo lanciato per dirigersi all’atterraggio dovrà passare “sotto” le successive uscite, è fondametale ripsettare alcune regole:

Dopo l’apertura si deve prendere una direzione di 90° rispetto l’asse di lancio, aspettare che tutti abbiano aperto e solo dopo dirigersi verso la zona di atterraggio.

Blue skies

Lascia un Commento

Clicca un Tag



Fatal error: Call to undefined function esc_url() in /web/htdocs/www.airtoair.it/home/wp-content/plugins/wordpress-mobile-pack/plugins/wpmp_switcher/wpmp_switcher.php on line 475